Il travertino romano

Lapis tiburtinus è il nome del ricco giacimento di travertino romano, situato tra i comuni di Guidonia Montecelio e Tivoli, nei pressi della capitale. Sin dal III secolo a.C., questo giacimento ha dato la possibilità di creare molte cave a cielo aperto, apprezzate per la grande quantità di travertino presente al loro interno.
Questo materiale calcareo, di consistenza porosa e dai colori chiari (bianco o crema, a volte sfumato in giallo o in rosso, ma anche marrone/noce), è molto usato per la costruzione di strutture che rimarranno esposte alle più svariate condizioni ambientali. Si tratta di un materiale molto resistente, versatile ed esteticamente pregiato, diffuso in tutti i continenti.
Il travertino romano è una pietra perfetta per ogni tipo di realizzazione, dai rivestimenti delle facciate, fino ad arrivare alla produzione di pavimenti. Ideale anche per i progetti di urbanizzazione, il travertino può essere utilizzato anche per la realizzazione di monumenti e ornamenti cimiteriali e non. A suo tempo, il travertino fu usato per dar vita al Colosseo, al Teatro Marcello, agli archi trionfali e a molti templi. Nel rinascimento, invece, questo materiale ha consentito la realizzazione della basilica di San Pietro e Santa Maria Maggiore, delle fontane del Bernini e di molte altre chiese e palazzi. Più di recente, il travertino è stato impiegato per la costruzione dello Stadio Olimpico, del Palazzo della Civiltà e del Lavoro, ma anche per la Moschea romana.  Questo materiale non è utilizzato solo in Italia, ma anche all’estero, sin dagli anni Cinquanta. La sua massiccia esportazione si è gradualmente intensificata, permettendo la produzione di progetti architettonici estremamente noti nei vari paesi europei e non solo.

La storia del travertino romano

La storia del travertino romano affonda le sue radici in epoche molto antiche: sin dalla prima metà del I secolo a.C. questo materiale fu impiegato per la realizzazione di opere che, in passato, avrebbero invece previsto l’uso del marmo.  Vista la sua consistenza porosa e spugnosa, il travertino non avrebbe potuto sostituire la perfezione dei dettagli marmorei.
C’era bisogno, per tale ragione, di interrompere la lavorazione a uno stato volutamente più ‘grezzo’. Si diffuse un nuovo gusto, basato su un’architettura dai dettagli meno raffinati, ma non per questo dotata di minore impatto estetico. 
Questo apprezzamento per lo stadio ‘pre-finale’ della lavorazione, diede vita ad opere estremamente importanti, tra l’età di Tiberio e quella di Nerone. Il lapis tiburtino fu infatti usato per realizzare l’Anfiteatro Flavio, conosciuto al mondo come il Colosseo. Questo edificio simbolizza la massima espressione della cultura e dell’architettura dell’Antica Roma, in un periodo in cui forme e materiali delle opere pubbliche dovevano esprimere la forza e l’elevazione dello Stato Romano. Il travertino fu usato anche per la realizzazione dei palazzi palatini, della villa dell’Imperatore Adriano e delle Terme. In seguito alla realizzazione del Colosseo, l’architettura dell’Impero Romano accantonò sempre più il travertino, prediligendo materiali più fastosi a livello cromatico. Nel Medioevo le cave non furono più utilizzate ed il materiale – adatto per essere trasformato in calce – fu letteralmente strappato dai monumenti e dai reperti già esistenti.
Gli effossores lapidum (ovvero gli scavatori di pietra) furono una delle cause della distruzione di molti siti e monumenti dell’Antica Roma. Erano muratori, artigiani e calciaioli, che per guadagnare qualcosa in più distruggevano gli edifici romani per costruirne di altri. Tale pratica proseguì anche nel periodo umanista, durante il quale gli amatissimi monumenti in stile classico furono spogliati per la realizzazione di opere neoclassiche.

Blocchi di Travertino

Blocchi Vari

Blocco di Carrara

Lastre di Travertino Classico

Traverino Classico Lastra

Traverino Classico

Traverino Esportazione

Traverino in Blocchi

Travertino Bianco in Falda

Travertino Bianco

Travertino Blocchi

Travertino Classico

Travertino Classico

Travertino Classico

Travertino Esportazione

Travertino Esportazione

Travertino Esportazione Paglierino

Travertino Esportazione

Travertino Esportazione

Travertino in Falda

Travertino in Falda

Travertino in Falda

Travertino in Stock

Travertino in Stock

Travertino in Stock

Travertino in Stock

Travertino in Stock

Travertino in Stock

Travertino Striatino Lastre

Travertino Striatino